Trucchi per risparmiare sul riscaldamento

E’ arrivato il primo freddo e quindi è bene prepararsi ad affrontalo nel modo migliore. Ecco alcuni accorgimenti per risparmiare subito sul riscaldamento di casa e dare un taglio a spese inutili.

  1. Eliminare gli spifferi
    Gli spifferi d’inverno sono i nostri peggiori nemici in quanto raffreddano in continuo l’abitazione. Ecco perché vanno identificati ed eliminati. Gli infissi vecchi andrebbero cambiati, se no potete provvedere a bloccare gli spifferi con dei pezzi di stoffa posizionati tra la finestra e l’infisso.
  2. Chiudere tapparelle o balconi
    Le tapparelle o i balconi possono essere un grande alleato nella lotta alla dispersione di calore. Tenerle abbassate nelle ore serali e durante la notte ci può aiutare a mantenere il caldo all’interno dell’abitazione. Lo stesso discorso vale per i vetri doppi, preferibili rispetto ai vetri normali che lasciano sfuggire grandi quantità di calore dalla nostra casa.
  3. Evitare le stufe elettriche
    Se stai cercando di risparmiare sulla bolletta del riscaldamento, sappi che le stufette elettriche sono dispendiose. Aiutano ad alzare la temperatura, ma consumano grandi quantità di energia.
  4. Fare manutenzione
    È una regola molto importante, per motivi di sicurezza ma anche per evitare sanzioni: un impianto ben regolato consuma e inquina meno. Chi non effettua la manutenzione del proprio impianto rischia una multa non inferiore a 500 euro.
  5. La regolazione della temperatura
    Lo sai che una temperatura troppo alta in casa non solo è fonte di spese eccessive sul riscaldamento ma è anche dannosa per la salute? Regola i termostati affinché non superi mai i 20°C. 19°C è una temperatura sufficiente. E poi ogni grado in meno si traduce in un risparmio che va dal 5 al 10 per cento sui consumi di combustibile.
  6. Importante il cambio d’aria al momento giusto
    Scegli un momento nell’arco della giornata in cui fare il cambio d’aria nella vostra casa. Bastano dieci minuti la mattina o la sera.
  7. Riscaldare quando necessario
    Evitare di riscaldare la propria abitazione nei momenti in cui non c’è nessuno. Se non hai un riscaldamento centralizzato, cerca di usufruirne nei momenti in cui sei in casa.
  8. Nelle ore notturne
    Non è necessario tenere acceso il riscaldamento di notte. Una coperta in più o un pigiama pesante vi possono evitare una bolletta salata.
  9. Applicare le valvole termostatiche ai caloriferi
    Queste apparecchiature aprono o chiudono la circolazione dell’acqua calda nel termosifone e consentono di mantenere costante la temperatura impostata, aiutando a concentrare il calore negli ambienti più frequentati e a evitare sprechi.
  10. Installare pannelli riflettenti tra muro e termosifone
    Un trucchetto semplice e poco costoso per ridurre le dispersioni di calore.
  11. Evitare ostacoli davanti e sopra i termosifoni
    Tende o mobili davanti ai termosifoni disperdono il calore e lo stesso vale per la biancheria messa ad asciugare. Attenzione anche a non lasciare troppo a lungo le finestre aperte: per rinnovare l’aria in una stanza bastano pochi minuti.

Buon inverno a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Inline
Inline