Smartband: Guida all’acquisto

Share

Da qualche mese è letteralmente esploso il mondo dei bracciali smart; la quantità di dispositivi che è possibile trovare online è enorme.

Le smartband non sono altro che dei piccoli device che permettono di monitorare alcune specifiche funzioni attraverso determinati sensori inseriti all’interno di cinturini da polso (e non solo). Tali funzioni, per lo più rivolte agli sportivi o a chi è sempre in movimento durante il giorno, permettono il conteggio dei passi, delle calorie consumate, del battito cardiaco, della qualità del sonno e di tanti altri fattori.

Visti i continui modelli in uscita è bene che chi desidera acquistare un braccialetto fitness sappia quali cose deve prendere in considerazione.

Costruzione: analizzareo il materiale con cui sono realizzati i prodotti e provarli al polso per vedere e capire come stanno una volta indossati.

Funzionalità: ogni smartband offre funzionalità differenti adatti a contesti diversi; è opportuno che tu sia deciso sull’utilizzo che intendi farne. Ti serve solo per il cardiofrequenzimetro? Ti interessa sapere solo quanti passi fai al giorno? Vuoi un GPS per tracciare il percorso che fai quando vaia camminare, correre o in bicicletta?

Display: alcune smartband hanno il display e altre no.

A questo segue, quasi sempre, anche la possibilità di utilizzarle in acqua, sia in modo saltuario che in modo continuativo. Se un tempo il contatto con i liquidi poteva essere proibitivo, deleterio, sempre più smartband (la quasi totalità per essere precisi) permette adesso di essere immerse sott’acqua. Questa abilità oltre a far contenti gli sportivi che magari sono alla ricerca di un fitness tracker per la piscina, premia anche la mera quotidianità; farsi una doccia o un tuffo a mare diventa magicamente routine.

Detto questo, ogni produttore di smartband rende il suo prodotto resistente a diverse profondità che possono variare da un minimo di 1 metro fino ad un massimo di 50 metri, ovvero resistente a spruzzi di acqua (anche doccia) e sudore fino ad essere portati in piscina.

FUNZIONI La prima caratteristica da valutare in un activity tracker sono le sue funzioni. La maggior parte dei fitness tracker rilevano i passi effettuati, le distanze percorse, le calorie bruciate e la quantità e la qualità del sonno. Alcuni sono compatibili con fascia cardio per la rilevazione della frequenza cardiaca. Alcuni modelli hanno un microfono incorporato per effettuare chiamate o rispondere al cellulare senza doverlo usare. Molti fungono anche da sveglia (di solito sempre silenziosa e in vibrazione leggera per non disturbare il partner). Alcuni rilevano anche i codici dei cibi per calcolare la qualità dei cibi e regolare, così, la propria alimentazione.
COMPATIBILITÀ È questo un aspetto fondamentale per chi decide di acquistare un bracciale fitness. In genere i modelli proposti sono adatti al proprio cellulare ma non sempre è così. Per evitare di dover acquistare un nuovo cellulare per essere compatibili con lo smart band è bene informarsi prima dell’acquisto. In merito ai pc per il download dei dati statistici, alcuni dispositivi sono compatibili con Android e non con IOS, altri il contrario.
DISPLAY In molti smart tracker il display è chiaro e retroilluminato in modo da leggere chiaramente i dati mentre lo si usa. In altri invece non c’è retroilluminazione e questo non permette la visione dei dati di notte. Altri wristband sono senza display ma presentano dei led che si illuminano ad intermittenza secondo le funzioni richieste.
CINTURINO La qualità del cinturino è importante poiché portando il proprio fitness band continuamente è opportuno che non si rompa subito o si rovini. Le dimensioni del cinturino vanno regolate in base al polso. Alcune ditte forniscono due cinturini nella scatola, una versione small e una large da adattare. Mentre altre aziende forniscono cinturini regolabili e da tagliare. In questo caso vanno tagliati con estrema precisione altrimenti si rischia di doverne acquistare un altro (solo il cinturino e non il tracker). Alcune ditte forniscono braccialetti colorati intercambiabili da acquistare a parte.
IMPERMEABILITÀ Non tutti gli activity tracker sono resistenti all’acqua. Se pertanto vorrete un modello per nuotare sarà opportuno scegliere un modello specifico. Alcuni smartband sono resistenti all’acqua ma solo sotto la doccia.
SOCIAL NETWORK Alcuni braccialetti fanno visualizzare sul display le prime righe di una notifica di Facebook o Whatsapp.
GARANZIA Se l’activity tracker viene prodotto da una azienda che opera nel settore ed è certificata certamente troverete una garanzia che va da 1 a 3 anni. È importante verificare questa caratteristica anche per la propria sicurezza.
PREZZO Il costo di un activity tracker è variabile. Il costo dipende, infatti, da alcuni fattori come la qualità dei materiali, le funzioni e dalla ditta che li produce. Nella valutazione per l’acquisto di uno smart band è sempre bene valutare il rapporto qualità/prezzo. Capire, dunque, che cosa si desidera da un prodotto di questo tipo e poi cercare il modello che più si adatta alle proprie esigenze.

Fonte: fitness-tracker.it

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Inline
Inline