Manutenzione della tua auto: ecco i controlli da effettuare

La batteria

Verificarne lo stato della batteria sopratutto prima di affrontare l’inverno. Prova a verificare il voltaggio con un tester:

  • 12.80 V – batteria carica 100%
  • 12.70 V – batteria carica 95%
  • 12.60 V – batteria carica 90%
  • 12.50 V – batteria carica 80%
  • 12.40 V – batteria scarica 65% da ricaricare
  • 12.30 V – batteria scarica 45% potrebbe non avviarsi l’auto
  • 12.20 V – batteria scarica 40% potrebbe esserci della solfatazione.

La pressione delle gomme

Questo controllo deve essere effettuato spesso, idealmente ogni mese, in quanto una buona pressione dei pneumatici prolunga considerevolmente la durata della vettura stessa. Se la pressione è insufficiente, oltre a consumare più carburante, essa non mantiene una buona tenuta di strada, fatto che provoca un’anomala usura del battistrada aumentando il rischio di danneggiamento alla struttura del pneumatico stesso.
Ricorda che la pressione va sempre controllata a gomme fredde (quando sono calde la struttura fisica è alterata) adattandola al carico dell’automobile come indicato dal costruttore. Verificare sempre anche la tenuta della valvola di gonfiaggio ed esegui le suddette operazioni anche per la ruota di scorta.
Il livello giusto è fino alla tacca segnata sul serbatoio in plastica. Per i rabbocchi è consigliabile usare apposito liquido antigelo.

Olio Motore

E’opportuno controllare il livello di lubrificante ogni 1000 km circa, ma sopratutto fallo qualche giorno prima di percorrere lunghe distanze. Puoi farlo utilizzando l’apposita astina che trovi nel motore; ricorda di pulire sempre l’astina prima di ogni verifica e di non aggiungere lubrificante in eccesso, onde evitare di danneggiare il motore.

Il liquido raffreddamento motore

Puoi verificare, ad auto livellata ed a motore freddo, il livello del liquido di raffreddamento assieme al livello dell’olio motore.

Il liquido freni

Lo speciale liquido che riempie l’impianto idraulico dei freni non deve mai scendere al di sotto del livello indicato. Se ciò accade si accenderà una spia luminosa nell’auto ma, se vuoi prevenire questo avviso, puoi controllare il livello direttamente il piccolo serbatoio all’interno del vano motore.

Il filtro gasolio

È importante verificare regolarmente il filtro gasolio per scongiurare l’eventuale presenza di acqua nel carburante, deleteria per pompa ed iniettori. Attenzione: questo controllo è vitale per la tua auto perché potrebbe compromettere in maniera irreparabile il funzionamento della stessa. Il consiglio è quello di cambiarlo ogni 30.000 km.

Luci

Per ovvie ragioni di opportunità e sicurezza, è indispensabile che tutte le luci dell’auto funzionino alla perfezione. Se ci si accorge che una lampadina è fulminata, la si può sostituire facilmente da soli seguendo il libretto di istruzioni.

Liquido lavavetro

Per scongiurare ogni danno al parabrezza, usate solo ed esclusivamente il liquido specifico, reperibile presso ricambisti e supermercati specializzati.

Spazzole tergicristallo

Gli agenti atmosferici ed un uso prolungato o poco accorto dei tergicristalli, conduce di solito ad una loro precoce usura. Per cambiarle seguite le istruzioni riportate sul libretto di istruzioni, che variano sensibilmente da un modello all’altro.

Fonte: 6sicuro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Inline
Inline