Inseparabili: Come addestrare gli Agapornis

Se anche tu hai acquistato uno o una coppia di  Inseparabili o Agapornis.. beh prima di tutto complimenti per l’acquisto, sono davvero degli animali splendidi.

Purtroppo in merito a questi animali c’è molta disinformazione da parte di chi ce li vende. Per esempio, prima di acquistare la mia coppia, avevo visto spesso che sul web si parlava o vedevano video di animali cresciuti in cattività che venivano lasciati liberi in casa, o che si lasciavano toccare.

Il giorno dell’acquisto, ho chiesto al negoziane:
– Secondo lei tra quanto tempo posso lasciarli volare in casa?
E lui mi ha fissato con gli occhi sbarrati e mi ha risposto:
– Impossibile, non riuscirai mai

Io mica demordo. Infatti ecco alcuni consigli per ammicare con gli Inseparabili e addestrarli un po alla volta dato che vivono circa 15 anni.

Prima cosa: lasciarlo ambientare alla nuova casa, per un pò di tempo, anche 2 3 settimane, ovviamente sempre a disposizione cibo (misto di semi) ed acqua. Non male che gli sia messa a disposizione una vasca per il bagnetto, lo adorano.
Poi un po’ alla volta offrirgli delle leccornie (tipo semi di girasole) tra le sbarre, quando inizierà a mangiare le leccornie che gli si passa dalle sbarre si può iniziare pian pianino a mettere la mano dentro la gabbietta, ovviamente senza spaventarlo, e offrirgli qualcosa di buono da mangiare. Solo così potrai ottenere la sua fiducia. Ci vorrà tempo a volte mesi, ma non è impossibile.

Cerca di stare spesso nella stanza con gli Inseparabili, così da abituarli ala tua presenza. Una volta che mangia dalla tua mano, puoi iniziare ad aprire la gabbia.

Questi sono solo alcuni consigli iniziali. Un po’ alla volta, in base anche all’esperienza che sto facendo andrò a integrare.

Altri ottimi consigli li trovate nel forum dedicato agli splendidi Inseparabili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Inline
Inline