Fai da te – Fare una salamoia per il formaggio

Share

Vuoi stagionare del formaggio fatto in casa o acquistato fresco? Per far questo un passaggio importante è quello i fare una salamoia. Infatti la salamoia ha il potere di inibire alcuni batteri, dunque di mantenere il formaggio più sano oltre ad aiutare la formazione della crosta.

Ingredienti per la salamoia

  • Acqua (quanta necessaria per coprire i formaggi per cui dovete fare a salamoia)
  • 150 gr di sale grosso a litro i acqua utilizzato

Procedimento

La proporzione da rispettare è quella di 150 grammi di sale grosso per ogni litro d’acqua. Far bollire l’acqua e aggiungi il sale; spegni la fiamma e lascia che la salamoia arrivi a temperatura ambiente. A questo punto, mettila in una caraffa o in alcune bottiglie da acqua e lasciala in frigo per qualche ora: la salamoia, quando entrerà in contatto con i formaggi, dovrà essere fredda. Passate alcune ore, versa la salamoia in un contenitore in grado di contenere il formaggio che hai scelto, aggiungilo alla salamoia, e lascialo a bagno il tempo che occorre, girandolo un paio di volte al giorno. I tempi di immersione nella salamoia cambiano molto in base al formaggio: per le mozzarelle, ad esempio, bastano pochi minuti, mentre per formaggi a pasta più dura occorrono più ore.

La salamoia può essere riutilizzata per altri formaggi, ti basterà filtrarla e conservarla ben chiusa in bottiglie di vetro; l’unico accorgimento è quello di non riutilizzarla troppo perché, inevitabilmente, l’azione del sale cala nel tempo.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Inline
Inline