Fai da te Auto – Sostituzione delle candele

Share

Una manutenzione importante che puoi imparare a fare anche tu a casa è la sostituzione delle candele della tua auto a benzina. Nel libretto di manutenzione trovi scritto ogni quanto vanno sostituite, nel mio caso è ogni 25.000 km

L’usura delle candele comporta un’accensione difettosa, che si manifesta: con aumento dei consumi; difficoltà di accensione anche a motore caldo; singhiozzi ed esitazioni durante la marcia; presenza di fumo dallo scarico. Stiamo parlando di motori ad accensione comandata (benzina) e di candele non rotte, ma con un rendimento non soddisfacente. In presenza di una candela “fuori uso”, non è possibile rimandare la sostituzione. L’inconveniente non riguarda la sola accensione, ma persiste anche durante la marcia.

Procurati una chiave da candele snodabile e delle nuove candele

Come procedere:

  • Individua dov’è la testa del motore e dove ci sono i cappellotti in gomma che portano la corrente alle candele
  • Rimuovi il cappellotto della prima candela.
  • Con l’ausilio della chiave snodabile, svita la vecchia candela, avvita la nuova e collegate il cavo. Ripetete l’operazione per le restanti candele.

PRESTA ATTENZIONE E NON INVERTIRE I CAVI DELLE CANDELE

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Inline
Inline