Come installare i sensori di parcheggio

Share

Al comodità dei sentori di parcheggio è unica, anche sulle macchine piccole. Molti hanno macchine senza quest’accessorio, o perché datate, o perché al momento dell’acquisto i sensori non erano disponibili oppure era un optional. Acquistare quest’optional e installarlo nella propria auto non è così costoso. L’acquisto su amazon.it parte da circa 10€, in base al modello scelto.
Oltre al costo, bisogna avere un po di praticità meccanica e elettrica per il cablaggio.

Procedura per smontare il paraurti della Ford Fiesta (per altri modelli non cambia molto)

  • Per prima cosa svitare le viti sotto al paraurti.
  • Dopo di chè rimuovere eventuali fermi da entrambi i passaruota facendo leva con un cacciavite o utilizzando le pinze. Fate attenzione a non romperli xchè dopo vi servono x il rimontaggio.
  • Spostare la “moquette” che riveste il passaruota e con qualche difficoltà dovuta al poco spazio disponibile svitare con la chiave a tubo o con un “cricchetto” la vite che regge l’estremità del paraurti.
  • A questo punto rimangono da togliere i fermi neri che bloccano il paraurti in alto (purtroppo non sono viti ma sono ad incastro) da entrambi i lati facendo leva con il cacciavite. Attenzione! Bisogna fare molta forza senza paura di rompere il paraurti altrimenti non vengono via.
  • Ora non resta che rimuovere il paraurti tirando leggermente le estremità che sono ad incastro e il lavoro è fatto.

 

Per il rimontaggio eseguire le operazioni all’inverso.
I fermi citati al punto 4 non si possono riutilizzare; io ancora una volta ho usato dei rivetti di metallo ma anche qui si possono utilizzare delle viti.

Procedura per installare i sensori

Tolto il paraurti, segnare posteriormente i quattro fori da fare con un pennarello. Con l’apposita punta da trapano che viene data in dotazione, forare il paraurti e fissare i sensori.

E’ necessario fare un foro anche sulla scocca dell’auto per far entrare i cavi dei sensori all’interno dell’abitacolo. Io ho effettuato il foro posteriormente al centro, in corrispondenza del vano della ruota di scorta. Una volta forato è bene applicare sul foro della vernice antiruggine e lasciarla asciugare.

Ora è possibile reinstallare il paraurti e, dopo aver fatto entrare tutti i cavi nell’abitacolo, applicare del silicone sigillante al foro, così da evitare eventuali ingressi d’acqua.

A questo punto è sufficiente collegare la centralina dei sensori alla corrente. Io ho scelto di farlo collegando la centralina alla lampadina della retromarcia, così che i sensori si attivano realmente solo quando inseriamo la retromarcia.

Premetto che ho una Fiesta modello 2002 (non la restyling), che presenta a destra il connettore con 5 cavi colorati così:

  • Arancio (luce di posizione)
  • Verde-nero (stop)
  • Rosso-blu (freccia)
  • Nero (massa)
  • Verde-arancio (retromarcia).

Nel mio caso il cavo a cui connettere la centralina è il verde-arancio. Una volta fatto il cablaggio la centralina dei sensori è attiva.

Io ho acquistato una centralina con lo specchietto che indica la distanza dall’oggetto posteriore. Per portarlo nella parte anteriore dell’abitacolo, ho passato il cavo sopra internamente utilizzando una sonda da elettricista.

Buona installazione

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Inline
Inline